n. 22

Visita Guidata intera giornata Montepulciano – Pienza

Mattino: Visita della città di Montepulciano.

Adagiata su un crinale che divide la Val di Chiana dalla Val d’Orcia, la città di Montepulciano, nota anche come la “perla del ‘500″,  gode di un panorama particolarmente suggestivo. Una posizione invidiabile, che, insieme alle bellezze architettoniche ed artistiche, ne incrementa il pregio.

L’itinerario ha inizio dal Tempio di S.Biagio, una delle costruzioni più interessanti del Rinascimento e forse il capolavoro di Antonio da Sangallo il Vecchio, che dista circa 1 km dal centro della città. Il nucleo storico, politico e religioso di Montepulciano è rappresentato invece da Piazza Grande, che si apre nel punto più alto della cittadina, a 605 metri di altitudine e si impone all’attenzione per lo splendido insieme di edifici che le fanno corona: la Cattedrale, (contenente un bellissimo trittico del pittore senese Taddeo di Bartolo, un altare di Andrea della Robbia ed il monumento funebre dedicato a Bartolomeo Aragazzi, scolpito dal celebre architetto e scultore fiorentino, Michelozzo) il palazzo Comunale, strettamente somigliante al Palazzo della Signoria di Firenze, costruito per volontà di Cosimo I dei Medici il palazzo Cantucci ed il palazzo Nobili-Tarugi.

– Possibilità di visitare una delle suggestive cantine della città in cui viene prodotto il celebre Vino Nobile di Montepulciano.
– Su richiesta, prenotazione di una degustazione con assaggio di bruschetta con olio extravergine di oliva, due vini (Rosso di Montepulciano doc e vino Nobile), Vinsanto con Cantucci, € 6,00 a pax. Tali prodotti possono essere acquistati direttamente in loco.

Pomeriggio: Visita della città di Pienza.

A 12 km da Montepulciano, Pienza, piccolo borgo in provincia di Siena, che domina tutta la Val d’Orcia, è un luogo magico e suggestivo, non a caso è dichiarato patrimonio dell’UNESCO dal 1996.
“Nata da un pensiero d’amore e da un sogno di bellezza” come scrisse Pascoli, Pienza è meta di turisti da tutto il mondo, attratti dai paesaggi mozzafiato, il belvedere, il centro storico che un grande Papa umanista, Pio II, volle rinascimentale, la Cattedrale dell’Assunta, il Palazzo Piccolomini, residenza papale, scelto persino da Zeffirelli per incorniciare il primo incontro tra Romeo e Giulietta del suo film e ancora il pecorino, il vino, la genuinità.
Passeggiare per Pienza, perdersi tra i suoi vicoli, ritrovarsi sul belvedere è come vivere in un dipinto rinascimentale. Una esperienza da sperimentare, per assaporare la bellezza della vita in quella che Pio II voleva fosse la “Città Ideale” del Rinascimento.
L’itinerario comprende la visita al tessuto urbano della città, alla Cattedrale, ai monumenti rinascimentali, ai quartieri medioevali e alle vie panoramiche da dove si potrà godere lo splendido paesaggio della Val d’Orcia. Durata della visita 1h e mezzo circa.
Alla fine del tour guidato è imperdibile un assaggio del cacio locale, il famoso pecorino di Pienza, il cui gusto inconfondibile deriva dalle erbe spontanee che le pecore brucano sui pascoli argillosi della campagna circostante.

Su richiesta organizziamo degustazioni o piccoli assaggi gratuiti di Pecorino presso una delle tipiche botteghe del centro storico della città.

Posted in .